VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Venerdì 31 Ottobre 2014
VELA
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

VELA

America's Cup: alle World Series di Newport i kiwi si ribaltano

29.06.2012 14:56 di Giuliano Luzzatto  articolo letto 441 volte
Il catamarano AC45 di team New Zealand scuffiato mentre dietro transita Luna Rossa. (ph. Borlenghi/Luna Rossa)
Il catamarano AC45 di team New Zealand scuffiato mentre dietro transita Luna Rossa. (ph. Borlenghi/Luna Rossa)

Newport Rhode Island (USA) - L'America's Cup in cerca di identità tra necessità di marketing e salvaguardia della tradizione, propone l'ultimo atto delle World Series in quel di Newport, mecca dello yachting mondiale e di quello statunitense in particolare. In queste acque il New York Yacht Club ha difeso la Coppa con successo per più di un secolo, 132 anni per l'esattezza, dagli attacchi degli sfidanti. Alla fine furono gli australiani che, nel 1983, anno del debutto di Azzurra, portarono via la Coppa al "mitico" Dennis Conner. Per la cronaca, lo skipper americano andò a Perth nell'87 e la riconquistò, ma questa volta non più per il NYYC.

Veniamo alla cronaca di ieri pomeriggio, ora italiana: la giornata di apertura dell’AC World Series di Newport, tappa conclusiva dell’edizione 2011-2012 del circuito, è stata adrenalinica. A fronte di condizioni meteo ideali, il leader della classifica, ORACLE TEAM USA Spithill, ha guadagnato terreno su Emirates Team New Zealand, messo alle corde da una scuffia che ha compromesso le speranze kiwi relative all’evento di match race.
 
Partito benissimo in occasione della prima regata di flotta, James Spithill ha comandato la prova dall’inizio alla fine, dimostrando di trovarsi a suo agio tra i refoli che hanno anticipato lo stendersi della termica e dando modo al suo team di qualificarsi per i quarti di finale del match race come testa di serie numero uno. Un quarto di finale che l’equipaggio statunitense ha superato nonostante la sconfitta patita nel primo duello, garantendosi il diritto di disputare la semifinale in programma oggi.
 
“Quando siamo andati sotto di uno ho pensato che ci trovavamo davanti a un bel test: abbiamo dovuto lottare per rientrare in partita – ha spiegato lo skipper del team a stelle e strisce, che non poteva certo immaginare un modo migliore per festeggiare il trentatreesimo compleanno – Sono davvero contento di come abbiamo gestito la pressione”.
 
Il vento, aumentato di intensità nel corso del pomeriggio, ha regalato grandi emozioni alle migliaia di spettatori che hanno invaso il lungomare davanti a Fort Adams e affollato i margini del campo di regata posto nella Narragansett Bay.
 
Contrapposto a Luna Rossa Piranha, Emirates Team New Zealand ha scuffiato in seguito a un errore. Sorpresi dall’accaduto, I kiwi non sono riusciti a raddrizzare il loro AC45 per oltre un’ora e si sono ritrovati con la wing piena d’acqua. A un certo punto, il catamarano, rimasto in balia della corrente, si è addirittura ritrovato con le prue rivolte verso il cielo. L’ala ha riportato danni piuttosto importanti, ma il team di Dean Barker ha fatto sapere che venerdì conta di essere nuovamente tra le boe.
 
“Siamo usciti da un normale giro di boa e ci siamo ritrovati nell’impossibilità di mollare la scotta della wing – ha spiegato Barker – Sull’ala il carico ha raggiunto un punto di criticità e l’AC45 è diventato ingovernabile. Sono barche che non perdonano alcun errore: una piccola sbavatura può costare davvero cara”.
 
Artemis Racing, invece, ha dato nuovamente prova di gradire l’uno contro uno. Il vincitore degli eventi di match race di Napoli e Venezia ha staccato il biglietto per la semifinale superando due a zero Energy Team. Nel frattempo, entrambi gli equipaggi di ORACLE TEAM USA, pur messi in difficoltà dagli avversari, conquistavano il passaggio del turno grazie ai successi per due a uno ottenuti contro Luna Rossa Swordfish (battuto da Russell Coutts) e Team Korea (battuto da James Spithll).
 
In virtù dei risultati maturati sul campo di regata, gli accoppiamenti delle semifinali vedranno contrapposti Coutts a Luna Rossa Piranha, promosso grazie al due a zero inflitto ai kiwi, e Spithill a Artemis Racing.
 
“Jimmy e il suo team hanno fatto vedere cose egregie e dovremo dare più del cento per cento se vorremo avere la meglio – ha commentato Terry Hutchinson – Domani vincerà chi conquisterà l’unico match in programma, ma sono ottimista. Ho un ottimo equipaggio e siamo consapevoli di poterla giocare alla pari”.
 
La giornata di venerdì si aprirà con lo svolgimento delle semifinali di match race, seguite da una regata di flotta. Le regate inizieranno alle 14.36 statunitensi (20.36 orario italiano) e saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube dell’America’s Cup.

Risultato Regata di Flotta

1. ORACLE TEAM USA Spithill
2. ORACLE TEAM USA Coutts
3. Luna Rossa Piranha
4. Artemis Racing
5. Energy Team
6. Emirates Team New Zealand
7. Luna Rossa Swordfish
8. Team Korea

Match Racing Championship, quarti di finale

Artemis Racing batte Energy Team, 2-0
Luna Rossa Piranha batte Emirates Team New Zealand, 2-0
ORACLE TEAM USA Coutts batte Luna Rossa Swordfish, 2-1
ORACLE TEAM USA Spithill batte Team Korea, 2-1


Altre notizie - Vela
Altre notizie
 

SAMURAI E KAMIKAZE

I rumors circa l'uscita di Alonso dalla Ferrari e il contestuale arrivo di Vettel hanno tenuto banco prima del dramma Jules Bianchi. Proponiamo a seguire l'opinione molto autorevole del giornalista Marco Mensurati, fine penna de La Repubblica per la Formula 1 e non solo. ...

LE PAGELLE DEL GP DI RUSSIA A SOCHI

Lewis Hamilton vince anche il Gran premio di Russia, davanti a Nico Rosberg e Valtteri Bottas Una gara pressochè...

FLOW-VIZ, I SEGRETI DELLA VERNICE FLUORESCENTE

Spesso, durante i weekend di gara, vediamo della vernice fluorescente sulle macchine di F1 e ci chiediamo cosa sia. Questa...

GOLDEN BRIDGE AUTOMATIC TITANIO: UNA LEGGENDA IN MOVIMENTO

Contrasti, trasparenze e meccanica d'eccezione si danno appuntamento in questa nuova interpretazione di un modello...

TRULLI E CERRUTI: UN GRANDE VIDEO SU WIRED.IT

Un bel video che racconta l'avventura del team Trulli e un bell'articolo, firmato da Giorgio Terruzzi. Meno...

VIRTUAL VOLVO OCEAN RACE, È COME UNA REGATA VERA, MA LA PUOI FARE DA CASA

La Volvo Ocean Race è il giro del mondo a vela in equipaggio per eccellenza e la Virtual Regatta collegata è la...

IL SOUND DEL NUOVO MOTORE HONDA CHE PUNTA A BATTERE MERCEDES

In un video appena diffuso dal grandissimo costruttore nipponico, ecco il sound della nuova power unit che si prepara a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 Ottobre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.