VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Domenica 1 Marzo 2015
TOYS
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

TOYS

Toyota Venza My 2013, il mini SUV è stato ritoccato

13.04.2012 09:00 di Renato Chieppa  articolo letto 1038 volte
La Toyota Venza My 2013
La Toyota Venza My 2013

Fra hybrid engine, World Endurance Championship e sogni di ritorno ai rally in Toyota hanno anche il tempo di pensare a coltivare il loro mercato. Ironia a parte è stato presentato, al 112mo Salone dell’auto di New York, la Venza My 2013, remake accennato del mid-size crossover che si produce negli States da circa un quinquennio.

I ritocchi. Pochi ma buoni. Questo SUV compatto, che si assembla nel Kentucky, non ha avuto troppo bisogno del bisturi. Modificati in particolare i gruppi ottici, sia nell’anteriore sia nel posteriore, con calandra argentea, fendinebbia “more style” e proiettori più tecnologici. Invariate forme e dimensioni; tre invece sono le inedite tinte della carrozzeria proposte alla clientela: Attitude Black, Cypress Pearl, e Cosmic Gray Mica. Nuovi anche i cerchi da 19”. All’avanguardia sul piano tecnologico, la Venza 2013 version è dotata del sistema “Entune”: grazie al collegamento bluetooth fra smartphone e auto, ci sono diverse app specifiche a disposizione del guidatore (come ad esempio la situazione del traffico e le previsioni meteo).

I motori. Confermati i propulsori della versione precedente: dal 4 cilindri 2,7 litri da 181 CV fino ad arrivare al 3.500 V6 da 268 CV (top della gamma). Tutti i motori sono dotati del VVT-i, il sistema di fasatura variabile delle valvole. Per quanto concerne la trazione a discrezione si può scegliere fra quella anteriore o l’integrale.

Unico dato negativo, visto il mercato d’appartenenza, è che difficilmente questo SUV, made in Georgetown, sarà visibile sulle nostre strade, turisti americani a parte.


Altre notizie - Toys
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

ANTICIPAZIONI SULLA MCLAREN HONDA MP4-30

La vettura che sarà dotata della nuova Power Unit Honda è stata progettata grazie al contributo dell'ex...

695 BIPOSTO: UTILITARIA DA RECORD PER ROSSI E LORENZO

«La partnership fra Abarth e Yamaha nasce da una serie di valori condivisi - afferma Marco Magnanini, responsabile EMEA...

RUMORS INSISTENTI PER UNA APPLE ICAR ELETTRICA

Come sempre accade quando si parla di nuovi prodotti Apple, notizie e rumors si diffondono in rete con grande...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

UN VIDEO SIMULA IL MISTERIOSO INCIDENTE DI ALONSO

Da YouTube vi proponiamo una interessante video ricostruzione digitale dell'incidente di Alonso, ancora avvolto nel...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Marzo 2015.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.