VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Lunedì 24 Novembre 2014
TOYS
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

TOYS

Grand Cherokee SRT: la Jeep super sportiva

14.06.2012 20:48 di Alex d'Agosta  articolo letto 1064 volte

È arrivato anche in Italia l’esemplare Jeep più veloce e potente mai realizzato.
Si chiama Jeep Grand Cherokee SRT e come era lecito aspettarsi presenta un look muscoloso e aggressivo, caratterizzato sopratutto dai cerchi in lega da 20 pollici, dal profilo ribassato, design sportivo ed interni ispirati alle auto da corsa. Molto meno fuoristrada, insomma, e molto più Suv 'stradale' e capace di divertire su strada asfaltate come mai hanno fatto i suoi progenitori.
JEEP VELOCE E DA STRADA. Al centro di questo progetto c’è la Street Racing Technology (SRT), ossia la divisione di Chrysler Group che realizza l'evoluzione ad alte prestazioni delle vetture più esclusive della Casa americana secondo cinque caratteristiche fondamentali: esterni sportivi e funzionali, interni ispirati al mondo delle corse, straordinario comportamento stradale e maneggevolezza, elevata forza frenante e propulsori ad alta potenza.

Con l'introduzione di Jeep Grand Cherokee SRT l'expertise nello sviluppo di sistemi a trazione e la versatilità Jeep raggiungono un nuovo livello di eccellenza: a bordo di Jeep Grand Cherokee SRT, le prestazioni e il comfort di una berlina di classe superiore abbinate alle esclusive dotazioni SRT trasferiscono al conducente la sicurezza di poter affrontare qualsiasi condizione di guida su strada, in pista e su fondi a scarsa aderenza.

MOTORE POTENTE DA 468 CV. Jeep Grand Cherokee SRT è equipaggiato con il nuovo motore HEMI V8 da 6,4 litri dotato di tecnologia Fuel Saver che consente la disattivazione di 4 degli 8 cilindri per ridurre consumi ed emissioni.
Il potente propulsore V8 HEMI eroga 468 CV (344 kW) e 624 Nm di coppia è abbinato alla collaudata trasmissione automatica a cinque rapporti disponibile nella configurazione con leve integrate nel volante e AutoStick sul tunnel centrale. Grazie al motore 6.4 HEMI, la versione SRT può vantare prestazioni di assoluto riferimento: 0-100 km/h in 5 secondi, velocità massima di 257 km/h, 100-0 km/h in 35 metri.

RICCA DOTAZIONE PER IL COMFORT. L'equipaggiamento di serie della versione ad alte prestazioni SRT comprende una ricca dotazione per il comfort e l'infotainment a bordo con contenuti tecnologici di ultima generazione, tra cui il doppio tetto panoramico CommandView, il sistema di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect GPS, il sofisticato impianto audio Harman Kardon da 825 watt e 19 altoparlanti, l'Adaptive Cruise Control e i dispositivi per la sicurezza Forward Collision Warning e Blind Spot Detection con Rear Cross-path detection.


Altre notizie - Toys
Altre notizie
 

AUSTIN A RISCHIO BOICOTTAGGIO, HANNO RAGIONE?

1.8 miliardi è la somma della "torta" in palio che Ecclestone mediamente ogni anno ripartisce fra i team. Un premio basato sul merito, riconosciuto in misura decrescente seguendo l'ordine di classifica finale nel campionato mondiale costruttori (nel 2014 gi&a...

VETTEL: UN SOGNO CHE SI AVVERA

“La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno...

IL SISTEMA INFO WING IN PROVA AD ABU DHABI

Abu Dhabi - Il sistema chiamato "Info Wing" verrà testato ad Abu Dhabi, durante le prove libere,...

AUDI PROLOGUE, BENVENUTI IN UNA NUOVA ERA DEL DESIGN

Los Angeles - Marc Lichte, Responsabile del Design Audi,descrive così il carattere della showcar:...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL SOUND DEL NUOVO MOTORE HONDA CHE PUNTA A BATTERE MERCEDES

In un video appena diffuso dal grandissimo costruttore nipponico, ecco il sound della nuova power unit che si prepara a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Novembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.