theracingtribune.it
Giovedì 24 Aprile 2014
TOYS
RIUSCIRÀ MARQUEZ HA CONQUISTARE IL MONDIALE MOTOGP A MOTEGI?
  
  

Daily Network
© 2014
TOYS

ABT AS6 e AS7

Il tuner tedesco regala una manciata di cavalli alle nuove arrivate di casa Audi
28.05.2012 19:52 di Luca Caniglia  articolo letto 773 volte

La ABT Sportsline è un azienda tedesca specializzata nel tuning di veicoli Audi, SEAT, Škoda e Volkswagen fondata a Kempten nel 1991 dai fratelli Hans-Jurgen e Christian Abt.
Famosa per la sua partecipazione al campionato DTM (dal 2004 come team ufficiale Audi), l’azienda non ha mai smesso di migliorare le caratteristiche delle auto del gruppo mediante modifiche a sospensioni, centraline e aerodinamica.
Il continuo impegno della ABT è evidenziato dal costante aggiornamento delle proposte del tuner, che migliora ogni nuovo modello non appena viene proposto sul mercato.
Il recente lancio delle nuove Audi A6 e A7, dunque, non è passato inosservato in quel di Kempten, dove i tecnici specializzati dell’azienda sono riusciti a tirare fuori il meglio dai due modelli.
Oltre a molle specifiche per irrigidire e abbassare l’assetto, a nuove appendici aerodinamiche aggiuntive e a un’ampia scelta di cerchi in lega da 20 e 21 pollici, la ABT è andata a mettere le mani sulle centraline elettroniche.
Queste mappature specifiche, in grado di mantenere alti gli standard di affidabilità del marchio pur donando ai propulsori decise manciate di cavalli in più, hanno trasformato a tal punto le caratteristiche di erogazione dei motori della gamma da renderne le prestazioni decisamente esplosive.
Il nuovo motore 3.0 litri TDI biturbo da 313 cv e 650 Nm, ad esempio, dopo le cure della ABT è “schizzato” a quota 360 cv e 700 Nm: valori importanti, in grado di far divorare alle due vetture lo 0-100 km/h in uno strabiliante tempo di 5.1 secondi.
A impressionare ulteriormente sono le migliorie apportate al più parco 3.0 litri TDI da “soli” 245 cv, che vede la potenza erogata salire a quota 300 cv tondi.
Degno di nota, in fine, l’incremento prestazionale dell’unità a benzina: il 3.0 TFSI da 300cv, infatti, è oggetto di un mostruoso incremento di ben 120 cv, che porta la potenza complessiva a quota 420cv.
Chi ha detto che il gasolio è un carburante agricolo?


Altre notizie - Toys
Altre notizie
 

LA F1 NON È LA REPUBBLICA DELLE BANANE. E LA FERRARI PIANGE AMARO

Solo tre gare e già la situazione sembra compromessa anche per il 2014, perfino peggio rispetto agli inizi degli ultimi anni, quando la Red Bull, presto o tardi, prendeva il largo.  La primavera è purtroppo infatti già amara come i risultati delle ros...

MINARDI: "COSA NASCONDE IL CAPPELLO MAGICO DI VETTEL E NEWEY?"

Aspettando di vivere il Gran Premio di Korea, quattordicesima tappa del Mondiale di Formula 1, voglio tornare con la mente e ...

IL RECORD VELOCISTICO È A SHANGHAI, NONOSTANTE L'ACQUA

 Nel corso delle qualifiche per il GP di Cina, sabato scorso, Valtteri Bottas ha raggiunto con la sua Williams l’i...

ALLA C E ALLA GLA IL DESIGN TROPHY DI AUTO ZEITUNG

I lettori della rivista specializzata “Auto Zeitung” per ben tre volte hanno decretato il successo del design Ste...

A PECHINO L'ANTEPRIMA MONDIALE LEXUS NX

Lexus svelerà al prossimo Salone di Pechino il nuovo crossover NX Hybrid.  Sviluppato sul concept LF-NX, NX Hy...

IL MUSEO FERRARI INAUGURA LE NUOVE STRUTTURE

Il prossimo 11 aprile verranno inaugurate a Maranello le nuove strutture per l’accoglienza turistica, del piazzale...

MAST WALK, UNA NUOVA MANIA?

Come non ammirare Alex Thomson, provetto navigatore oceanico, sia per la trovata che per la realizzazione? Insomma, la str...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Aprile 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy