Fontanesi ad un passo dal titolo mondiale

 di Luca Cinquanta  articolo letto 1303 volte
Chiara Fontanesi - Fonta MX Racing
Chiara Fontanesi - Fonta MX Racing

Il Mondiale Motocross femminile è ad un passo dalla conclusione aritmetica della contesa grazie all'azzurra Chiara Fontanesi, portabandiera della Yamaha ed assoluta dominatrice di un campionato intenso e combattuto.

L'italiana ha messo in scena l'ennesima gara da standing ovation, mettendosi alle spalle le rivali sin dalle sessioni di qualificazione, regalando distacchi abissali in entrambe le manche del Gran Premio della Slovacchia.

"Il caldo torrido ha complicato un pò le cose ma alla fine sono entusiasta di questo risultato. Sono partita bene, un mio punto debole su cui ho lavorato molto, ed ho cercato di spingere al massimo".

Un ritmo insostenibile per le sue avversarie, soprattutto per la britannica Natalie Kane, scivolata a 69 punti di svantaggio in classifica generale con ancora due round da disputare per chiudere il campionato di Motocross femminile.

Dopo la tappa di Senkvice, con quattro manche in programma ed un totale di 100 punti da assegnare, Chiara Fontanesi ha l'opportunità di amministrare questo finale di stagione ma, conoscendo la campionessa nostrana, c'è da aspettarsi altre intense bagarre.

Al comando dall'inizio alla fine della tappa slovacca, l'azzurra della Yamaha, insieme alle sue avversarie, sarà impegnata a Matterley Basin, in Gran Bretagna, settimo appuntamento stagionale, in programma il 19 agosto, per poi spostarsi in Germania, sul tracciato di Teutschenthal.