VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Venerdì 19 Dicembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Uno junior team per Ducati. Petrucci prima scelta

12.07.2012 10:00 di Luca Cinquanta  articolo letto 472 volte
Ducati Team
Ducati Team

I giorni successivi al Gran Premio d'Italia Tim, più precisamente mercoledì e giovedì, potrebbero segnare la svolta per il progetto della Ducati, impegnata nel tentativo di dar vita ad uno junior team per crescere giovani talenti in casa.

Mossa già realizzata dalla Yamaha con la struttura gestita dal francese Hervé Poncharal, la creazione di una scuderia con obiettivi finalizzati a far maturare piloti in ottica futura passa dai test del Mugello.

In sella alla GP12 ufficiale salirà l'italiano Danilo Petrucci per testare alcune novità da attuare, se possibile, in occasione del round di Laguna Seca, in programma il 29 luglio.

Anche successivamente al Red Bull U.S. Grand Prix si vedrà il ternano, attualmente portacolori della struttura Came IodaRacing Project in classe regina, alla guida della Ducati, con la speranza di poter dar vita allo junior team già dalla prossima stagione.

Per realizzare il progetto, però. è necessaria la risposta positiva da parte dell'Audi, già presente al Sachsenring per discutere con Valentino Rossi per il prolungamento del contratto.

Crescere nuovi talenti in casa e testare novità, fornendo alla scuderia satellite, termine che perderebbe di significato, materiale simile a quello della struttura ufficiale, simile al comportamento della Yamaha con il team Tech3.

La Casa di Iwata inizia a beneficiare di questa scelta con Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow sempre più competitivi, offrendo migliorie significative alla YZR-M1 della scuderia principale, e Ducati cercherà di convincere l'Audi della validità del progetto riguardante i giovani.

Si segue Danilo Petrucci, sotto contratto con la Ioda sino al 2014, ma gli obiettivi potrebbero spaziare anche volgendo lo sguardo alla Superstock ed alla Superbike, oltre che alle categorie inferiori del Motomondiale.


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.