VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Lunedì 24 Novembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Stoner:"Moto nuova?Solo tempo perso"

24.07.2012 12:12 di Luca Cinquanta  articolo letto 342 volte
Casey Stoner - Repsol Honda Team
Casey Stoner - Repsol Honda Team

Alla vigilia del round di Laguna Seca, la Honda mette in pista il nuovo modello destinato alla prossima stagione con un duplice intento, consegnando la novità nelle mani dei suoi piloti ufficiali per i test svolti fra le curve del Mugello.

In Italia la Yamaha ha alzato la voce e Jorge Lorenzo ha staccato nuovamente i due alfieri della struttura HRC con Daniel Pedrosa che tiene a fatica il ritmo del maiorchino ed un Casey Stoner immerso in un momento complicato con solo otto punti ottenuti nelle ultime due gare.

La Casa di Tokyo ha deciso di sfruttare le doti dell'australiano prima di perderlo a fine anno, per prepararsi al 2013 ma senza voler mollare la corsa al titolo ancora aperta, sperando di riuscire a confermare il risultato della scorsa stagione.

Le risposte non sono state quella attese visto che il detentore del titolo iridato, Casey Stoner, non si è detto molto soddisfatto della nuova moto, pronto a sottolineare alcune problematiche non ancora risolte.

"Il motore è cambiato ed offre prestazioni migliori, lo utilizzerò a Laguna Seca con il telaio standard, però alcuni problemi dell'anno scorso ce li portiamo ancora dietro. La gomma nuova non ci aiuta affatto, non ho feeling con l'anteriore ed il chattering è ancora presente".

Si sa, Casey Stoner non è famoso per il suo ottimismo, ma ha evidenziato anche i lati positivi della moto dopo i test del Mugello, svolti nei giorni successivi al Gran Premio d'Italia Tim.

"Nei cambi di direzione importanti si notano miglioramenti, il motore è più dolce ai bassi. Qui, in Honda, ci stiamo mettendo tutti il massimo, vogliamo tornare davanti. Non penso a vincere il campionato, non mi divertirei, voglio solo dare il massimo per ogni gara".

Il momento non è dei più semplici con Yamaha che ha alzato la voce e l'australiano prossimo al ritiro, ma la stagione è giunta solamente al giro di boa ed Honda non può permettersi di mollare il colpo e le parole del detentore del titolo iridato pesano.

"Abbiamo solo perso tempo testando la nuova moto. Nessun cambiamento importante, tanti sforzi per nulla. Telaio standard e motore nuovo, ecco la soluzione per Laguna Seca, e dobbiamo ripartire alla grande".


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

AUSTIN A RISCHIO BOICOTTAGGIO, HANNO RAGIONE?

1.8 miliardi è la somma della "torta" in palio che Ecclestone mediamente ogni anno ripartisce fra i team. Un premio basato sul merito, riconosciuto in misura decrescente seguendo l'ordine di classifica finale nel campionato mondiale costruttori (nel 2014 gi&a...

VETTEL: UN SOGNO CHE SI AVVERA

“La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno...

IL SISTEMA INFO WING IN PROVA AD ABU DHABI

Abu Dhabi - Il sistema chiamato "Info Wing" verrà testato ad Abu Dhabi, durante le prove libere,...

AUDI PROLOGUE, BENVENUTI IN UNA NUOVA ERA DEL DESIGN

Los Angeles - Marc Lichte, Responsabile del Design Audi,descrive così il carattere della showcar:...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL SOUND DEL NUOVO MOTORE HONDA CHE PUNTA A BATTERE MERCEDES

In un video appena diffuso dal grandissimo costruttore nipponico, ecco il sound della nuova power unit che si prepara a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Novembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.