VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Lunedì 22 Dicembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Smrz è da Superpole, Checa e Sykes al fianco

28.05.2012 19:05 di Luca Cinquanta  articolo letto 260 volte
Jakub Smrz-Liberty Racing Team Effenbert
Jakub Smrz-Liberty Racing Team Effenbert

Dopo le prime prove libere disputate all'interno del Miller Motorsports Park, la sessione della Superpole ha confermato l'ottimo feeling delle Ducati sul circuito americano di Salt Lake City con ben tre 1098R in prima fila e quattro nelle prime sei posizioni.

Il più veloce delle qualificazioni è stato il ceco Jakub Smrz, portacolori della struttura Liberty Racing Team Effenbert ed alla sua seconda pole position in carriera dopo la prima che ottenne nel corso della stagione 2009 sul tracciato di Misano Adriatico, davanti a Jonathan Rea e Ben Spies.

Al fianco del 28enne di Ceské Budejovice prenderà il via Carlos Checa, detentore del titolo iridato e chiamato al ritorno sul podio per potersi rilanciare nella corsa all'alloro della Superbike in un campionato sinora comandato da Massimiliano Biaggi.

La prima fila del Gran Premio degli Stati Uniti, verrà completata dal britannico Tom Sykes, uomo di punta della Kawasaki e secondo in classifica generale con cinque punti di ritardo dall'attuale leader, e dall'italiano Davide Giugliano, quarto al termine della sessione della Superpole3 e protagonista della sua miglior prestazione in qualifica da quando è approdato in Superbike.

Il romano dell'Aprilia, Massimiliano Biaggi, comanda ancora il gruppo della top class ma sarà costretto a scattare dalle retrovie visto il settimo tempo segnato nella giornata di ieri.

Tradito dallo pneumatico, il portacolori della struttura BMW Motorrad Motorsport, Marco Melandri, scatterà dalla nona casella della griglia di partenza nonostante i buoni tempi messi a segno nelle prove libere del venerdì di Salt Lake City.

Quinto crono del sabato del Miller Motorsports Park, Jonathan Rea aprirà la seconda fila, forte del successo conquistato in Gran Bretagna, con al suo fianco il transalpino Sylvain Guintoli e la coppia Aprilia formata da Massimiliano Biaggi ed Eugene Laverty.

Quattro Ducati nelle prime sei posizioni, l'attuale leader attardato in griglia di partenza ed i piloti della Casa di Monaco di Baviera, ottimi nell'appuntamento di Donington Park, pronti a ripetere le buone prestazioni degli ultimi periodi.

Il grande spettacolo della Superbike scatterà fra poco.


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

FXX K, L'ULTIMO SOGNO PER I CLIENTI SPORTIVI DEL CAVALLINO

Si chiama FXX K ed è il nuovo programma di sviluppo e ricerca della Ferrari con un selezionato gruppo di suoi...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.