theracingtribune.it
Mercoledì 23 Luglio 2014
MOTO GP / SBK
RIUSCIRÀ MARQUEZ HA CONQUISTARE IL MONDIALE MOTOGP A MOTEGI?
  
  

Daily Network
© 2014
MOTO GP / SBK

POLemiche a parte, in UK Espargarò risponde

19.06.2012 19:19 di Luca Cinquanta  articolo letto 369 volte
Pol Espargarò - Pons 40 HP Tuenti
Pol Espargarò - Pons 40 HP Tuenti

Dopo il pesante zero in classifica generale ottenuto al termine del Gran Premi Aperol de Catalunya, a causa di un contatto molto discusso con il rivale Marc Marquez, lo spagnolo Pol Espargarò ha conquistato il successo sul tracciato di Silverstone dopo un avvio non esaltante.

Scattato dalla prima casella della griglia di partenza, il portacolori della struttura Pons 40 HP Tuenti ha preso il comando poco dopo metà gara mettendosi alle spalle il padrone di casa Scott Redding, autore di una buonissima prestazione, ed il connazionale di Cervera.

Terzo al traguardo, Marc Marquez ha conquistato la vetta della classifica generale con sei lunghezze di vantaggio su Pol Espargarò e sullo svizzero Thomas Luthi, solamente ottavo sotto la bandiera a scacchi di Silverstone.

Giovati dall'aria di casa, Scott Redding e Bradley Smith si sono resi protagonisti di ottime prestazioni con il primo giunto sul secondo gradino del podio ed il connazionale, forse tradito dall'emozione, ha ceduto dopo uno splendido avvio.

Il pupillo della Repsol torna davanti, seguito dagli echi di richiamo della Honda, alimentati dalle dichiarazioni del CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, convinto ormai ad eliminare la regola che vorrebbe un rookie dirottato in una struttura satellite per il primo anno in classe regina.

Un futuro simile, la MotoGP, anche per Bradley Smith, accostato da tempo al team gestito dal transalpino Hervé Poncharal e, stando ad alcune indiscrezioni circolanti all'interno del paddock, anche per l'italiano Andrea Iannone.

Il portacolori della scuderia Speed Master, giunto quarto sotto la bandiera a scacchi dell'Hertz British Grand Prix, rimane agganciato al trenino della corsa per il titolo iridato della Moto2 mentre la Ducati rimane alla porta per lui.

Intanto la famiglia Espargarò lascia Silverstone con la grande gioia del successo ottenuto dal piccolo Pol e l'ottimo risultato di Aleix, undicesimo in classe regina e miglior pilota CRT sia nel sesto round stagionale sia in classifica generale dove detiene un vantaggio di nove lunghezze sul compagno di scuderia Randy De Puniet ed un ritardo di 15 punti dall'americano Ben Spies.


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

LA F1 NON È LA REPUBBLICA DELLE BANANE. E LA FERRARI PIANGE AMARO

Solo tre gare e già la situazione sembra compromessa anche per il 2014, perfino peggio rispetto agli inizi degli ultimi anni, quando la Red Bull, presto o tardi, prendeva il largo.  La primavera è purtroppo infatti già amara come i risultati delle ros...

MINARDI: "COSA NASCONDE IL CAPPELLO MAGICO DI VETTEL E NEWEY?"

Aspettando di vivere il Gran Premio di Korea, quattordicesima tappa del Mondiale di Formula 1, voglio tornare con la mente e...

IL RECORD VELOCISTICO È A SHANGHAI, NONOSTANTE L'ACQUA

 Nel corso delle qualifiche per il GP di Cina, sabato scorso, Valtteri Bottas ha raggiunto con la sua Williams...

GTI ROADSTER, LA REALTÀ NON È PIÙ VIRTUALE

Wörthersee, Austria - La fantasia diventa realtà. Succede al Wörthersee 2014, all’ormai celebre raduno GTI che si...

A PECHINO L'ANTEPRIMA MONDIALE LEXUS NX

Lexus svelerà al prossimo Salone di Pechino il nuovo crossover NX Hybrid.  Sviluppato sul concept LF-NX, NX...

IL MUSEO FERRARI INAUGURA LE NUOVE STRUTTURE

Il prossimo 11 aprile verranno inaugurate a Maranello le nuove strutture per l’accoglienza turistica, del piazzale...

MAST WALK, UNA NUOVA MANIA?

Come non ammirare Alex Thomson, provetto navigatore oceanico, sia per la trovata che per la realizzazione? Insomma, la...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Luglio 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy