VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Mercoledì 26 Novembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Pernat: "Stoner sputa nel piatto dove mangia"

23.05.2012 20:02 di Luca Cinquanta  articolo letto 423 volte
Stpmner
Stpmner

Terminato il weekend dedicato al quarto appuntamento stagionale, è giunto il momento di analizzare a freddo le dichiarazioni del detentore del titolo iridato, Casey Stoner, prossimo al ritiro dalla classe regina al termine del campionato in corso.

Senza mezze parole, l'australiano della Honda ha scelto di togliersi qualche sassolino dalla scarpa mettendo in primo piano gli aspetti negativi che lo hanno spinto, a suo parere, verso l'opzione di abbandonare il circus del Motomondiale dopo due mondiali e numerosi successi.

"Ho realizzato il mio sogno di correre nella top class, vincendo due campionati e ne sono entusiasta. Il problema principale è che l'ambiente è cambiato ed ora mi piace poco. La mia scelta deriva principalmente da questi fattori".

Parole dure e puntate su alcuni elementi che orbitano, ed hanno orbitato, attorno al campione australiano di Southport, scatenando risposte da parte di personaggi di spicco del paddock, fra cui Carlo Pernat.

Talento di indiscusso valore, essendo tuttora definito come l'uomo più veloce del Mondo, Casey Stoner ha vissuto momenti difficili come la presunta fuga dalla Ducati per tre gare, i cui risvolti lo hanno seriamente spinto alla decisione di mollare tutto.

Critiche ed accuse senza dar spazio a ringraziamenti dovuti, forse tenuti in serbo per l'ultimo appuntamento stagionale, in programma sul tracciato intitolato alla memoria di Ricardo Tormo, a Valencia, o forse espressi di persona senza la presenza di telecamere e giornalisti.

Eppure la lista di persone a cui rivolgere parole di stima dovrebbe essere ben lunga, a partire dal tanto contestato Carmelo Ezpeleta, finanziatore di una parte della carriera di Casey Stoner, passando da Lucio Cecchinello, team manager che fece esoridre l'australiano in classe regina, giungendo all'intero gruppo Ducati, con cui conquistò il suo primo alloro iridato.

Forse sono stati fatti ringraziamenti in privato, in classico stile dell'australiano di Southport, o forse attende l'ultima manche dell'anno per chiudere con un bel gesto, intanto gli addetti ai lavori analizzano le dichiarazioni forti di Le Mans con le frasi di Carlo Pernat, personaggio di spicco del Motomondiale, pronto a sentenziare.

"Ha sputato nel piatto in cui ha mangiato per anni. Speravo in parole diverse da un ragazzo come lui".

 


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

AUSTIN A RISCHIO BOICOTTAGGIO, HANNO RAGIONE?

1.8 miliardi è la somma della "torta" in palio che Ecclestone mediamente ogni anno ripartisce fra i team. Un premio basato sul merito, riconosciuto in misura decrescente seguendo l'ordine di classifica finale nel campionato mondiale costruttori (nel 2014 gi&a...

VETTEL: UN SOGNO CHE SI AVVERA

“La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno...

IL SISTEMA INFO WING IN PROVA AD ABU DHABI

Abu Dhabi - Il sistema chiamato "Info Wing" verrà testato ad Abu Dhabi, durante le prove libere,...

AUDI PROLOGUE, BENVENUTI IN UNA NUOVA ERA DEL DESIGN

Los Angeles - Marc Lichte, Responsabile del Design Audi,descrive così il carattere della showcar:...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL SOUND DEL NUOVO MOTORE HONDA CHE PUNTA A BATTERE MERCEDES

In un video appena diffuso dal grandissimo costruttore nipponico, ecco il sound della nuova power unit che si prepara a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Novembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.