Melandri e BMW pronti per Misano Adriatico

 di Luca Cinquanta  articolo letto 430 volte
Marco Melandri - BMW Motorrad Motorsport
Marco Melandri - BMW Motorrad Motorsport

Autore del primo successo della BMW in Superbike e con due vittorie alle spalle in questa stagione, Marco Melandri giunge al weekend del Gran Premio di San Marino fra le curve del tracciato di casa di Misano Adriatico con un obiettivo ambizioso nel mirino.

Il ravennate, in difficoltà ad inizio campionato con la sua S1000RR, ha ottenuto un miglioramento inatteso e sbalorditivo, inserendosi nella corsa al titolo iridato al fianco di Massimiliano Biaggi, Carlos Checa, Tom Sykes e Jonathan Rea.

Protagonista di un'emozionante rimonta in classifica generale, agganciando il britannico della Kawasaki al secondo posto dopo il round degli Stati Uniti, Marco Melandri paga un ritardo di soli diciotto punti dal romano dell'Aprilia, presentandosi a Misano Adriatico con i favori del pronostico dalla propria parte.

Vicino all'aggancio alla vetta del Mondiale nel corso della seconda manche di Donington Park, con Massimiliano Biaggi in sesta piazza mentre teneva il comando della gara, sino al momento in cui Jonathan Rea non innescò il contatto che mise fuori gioco la coppia della BMW, l'italiano tenterà di tener viva la scalata anche nel round di casa.

Nonostante risulti come appuntamento di San Marino, la gara di Misano Adriatico è molto sentita dai piloti italiani visto il posizionamento nel territorio nostrano, caricando a mille i porta bandiera azzurri e regalando grandi sorprese.

Marco Melandri, ora, sembra il più accreditato alla conquista del successo in confronto al rivale romano dell'Aprilia ed ai connazionali, fra i quali spiccano i compagni di marca Ayrton Badovini, chiamato alla ripresa delle buone prestazioni di cui è capace, e Michel Fabrizio, portacolori della struttura BMW Motorrad Italia GoldBet.

Non solo i tre piloti della Casa bavarese ed il romano Massimiliano Biaggi, a Misano Adriatico ci saranno anche Lorenzo Zanetti, Niccolò Canepa ed il ducatista Davide Giugliano, già salito sul podio nel corso della stagione in corso, tutti in pista per difendere i colori italiani, pronti ad emozionare il pubblico "amico" giunto in romagna per assistere allo spettacolo della Superbike.