VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Giovedì 18 Dicembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Iannone: "Italia, questa è dedicata a te"

15.07.2012 13:12 di Luca Cinquanta  articolo letto 421 volte
Andrea Iannone - Speed Master
Andrea Iannone - Speed Master

Giunto alle spalle del rivale Pol Espargarò sul rettilineo che portava all'avvio dell'ultima tornata, Andrea Iannone mette a segno una manovra da applausi all'ingresso della terribile San Donato, passando in testa alla gara, realizzando un giro al limite della perfezione e conquistando il successo fra le curve del Mugello.

"Questa vittoria la dedico alla mia nazione, l'Italia, che sta passando un momento difficile. E' stata davvero dura perchè sul dritto soffrivo molto ma nel guidato mi sentivo a mio agio. All'uscita della Bucine ho deciso di attaccare e l'ultimo giro ho cercato di tirare al massimo. Vincere in casa è sempre una cosa magnifica, sono entusiasta".

Protagonista di un tentativo di fuga, ammainando la bandiera nel momento in cui Andrea Iannone si è messo alle spalle lo svizzero Thomas Luthi per lanciarsi all'inseguimento dello spagnolo, Pol Espargarò ha chiuso in seconda piazza con solo nove centesimi di ritardo dall'azzurro.

Seconda gara della giornata conclusa solo sul traguardo dell'ultimo giro, stavolta festeggiando un pilota di casa, autore di una splendida prestazione con una strategia azzeccata che ha permesso di salire sul gradino più alto del podio per la dodicesima vittoria in carriera, la seconda stagionale dopo il round della Catalunya.

Marc Marquez deludente ed in grande difficoltà, perdendo terreno in classifica generale nei confronti del portacolori della struttura Speed Master e del connazionale Pol Espargarò, tagliando il traguardo solamente in quinta posizione, giungendo alle spalle di Thomas Luthi, terzo, e del britannico Bradley Smith.

Applausi anche per l'alfiere della struttura Italtrans Racing Team, Claudio Corti, nono sotto la bandiera a scacchi al termine di una bella rimonta, giungendo davanti al francese Johann Zarco e del finlandese Mika Kallio.


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.