VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Venerdì 19 Dicembre 2014
MOTO GP / SBK
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

MOTO GP / SBK

Espargarò-De Puniet, lotta per il vertice

30.07.2012 10:00 di Luca Cinquanta  articolo letto 257 volte
Aleix Espargarò - Power Electronics Aspar
Aleix Espargarò - Power Electronics Aspar

Supportato dagli errori di Ben Spies e Valentino Rossi, ma abile nel chiudere davanti al rientrante Karel Abraham, alfiere della struttura Cardion AB Motoracing, lo spagnolo Aleix Espargarò ha concluso il round  di Laguna Seca in nona posizione, nella Top10 della classe regina.

Un risultato importante per l'alfiere della struttura Power Electronics Aspar che lo proietta in testa al campionato dedicato alle sole CRT, condividendo la vetta con il compagno di scuderia Randy De Puniet.

Nella classifica generale, includendo le MotoGP, sono appaiati in tredicesima piazza, a 27 punti di distanza da Héctor Barberà, assente a Laguna Seca, ma nella sfida con le pari categoria sono i dominatori assoluti.

Michele Pirro, primo inseguitore della coppia in sella alle ART del team Power Electronics Aspar, ha steccato in America cadendo nel corso del secondo giro, centrato dallo spagnolo Toni Elìas, scivolando a 17 lunghezze di ritardo in campionato.

In terra anche lui, Mattia Pasini non è riuscito a sfruttare l'occasione per sorpassare il connazionale in classifica generale, al pari di Danilo Petrucci, fermo a quota nove ed a quattro punti di distanza dalla scuderia Speed Master.

La zona punti del round di Laguna Seca è stata conclusa dal colombiano Yonny Hernandez, dodicesimo sotto la bandiera a scacchi, dall'americano Colin Edwards e dallo spagnolo Ivan Silva, portando solo quattordici moto al traguardo.

La lotta in casa Power Electronics Aspar continua con Aleix Espargarò lesto nel rispondere alla mini-fuga del compagno di squadra Randy De Puniet, agganciandolo in vetta e staccando gli avversari della categoria CRT.


Altre notizie - Moto GP / SBK
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.