Dal set alle gare: la bagnina approda in pista

Pamela Anderson ha fondato una scuderia per la ELMS e già punta alla Nascar per il prossimo anno
 di Renato Chieppa  articolo letto 902 volte
Pamela Anderson e il Team Downforce
Pamela Anderson e il Team Downforce

Dopo Patrick Dempsey un’altra star si lancia nel mondo delle corse. La famosa bagnina di “Baywatch”, la tutta curve Pamela Anderson ha infatti fondato una scuderia automobilistica. Si chiama Downforce ed ha già fatto il suo esordio sul tracciato di Le Castellet nell’European Le Mans Series.

Preparata nel giro di 4 mesi  la Aston Martin Vantage V8 GT2 del team vede alla guida il 31enne pilota austriaco Markus Fux, già campione di kart.

"Sono orgogliosa, questi ragazzi hanno fatto l’impossibile in tempi brevissimi – aveva commentato qualche tempo fa la Anderson dal sito ufficiale della scuderia - . Non vedo l’ora di vederli in pista, ancora non ci credo. Le auto saranno bianche e blu, il mio abbinamento preferito”.

Mentre è in rampa di lancio questo primo progetto imprenditoriale nel mondo delle corse la prorompente bagnina, secondo ultimi rumors, vorrebbe concedere il bis il prossimo anno creando una scuderia per la formula Nascar.