VERSIONE MOBILE
 
theracingtribune.it
Martedì 27 Settembre 2016
INDY / USA
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

INDY / USA

Pantano in Indy: "AAA cercasi volante"

Il pilota ex F1 è in America alla ricerca di una squadra. "Ho conosciuto una persona molto appassionata, vedremo..."
24.04.2012 09:30 di Renato Chieppa  articolo letto 1333 volte
Giorgio Pantano, attualmente negli Usa a caccia di un team
Giorgio Pantano, attualmente negli Usa a caccia di un team

Archiviata la passata (e poco fortunata) stagione con la Dreyer&Reinbold Giorgio Pantano è ora alla ricerca di un nuovo sedile nella IndyCar Series.

Ritornato negli States a febbraio, attualmente si trova “in appoggio” presso l’amico e collega E.J. Viso della KV Technology. Grazie infatti a questa base logistica il pilota padovano può seguire costantemente in presa diretta il campionato e quindi cercarsi una squadra che voglia puntare su di lui.

In quest’ottica l’ex Jordan spiega, in un’intervista rilasciata ad Autosprint, il suo momento: “Ho parlato con tutti i team, cercando di capire le singole situazioni. Molti hanno intenzione di schierare una seconda monoposto, ma ci sono problematiche legate alle forniture dei motori”.

Uno spiraglio però a quanto pare c’è: “A St. Petersburg ho conosciuto una persona molto appassionata di automobilismo che già sponsorizza il team Herta. Ci siamo piaciuti a vicenda e sono proseguiti gli incontri mirati a verificare la possibilità di essere al via in tempi brevi. Credo che il mio futuro sia qui, quindi devo essere sul posto, frequentare il paddock e conoscere chi opera sul campo”.

Le possibilità di salire in sella, in tempi brevi, ci sono. Ora si tratta solo attendere gli eventi: “Le cose si stanno muovendo in direzioni positive, andando onestamente oltre le mie aspettative. Le squadre sanno che sono un professionista ma conoscono anche la mia impossibilità a portare contributi finanziari”.

Tutto chiaro per il 33enne, il quale non si fa problemi nemmeno davanti al fatto che inizierebbe la stagione senza nemmeno un chilometro di test sul groppone: “Le macchine del 2012 hanno solo del carico aerodinamico in più, per il resto il feeling è lo stesso di quelle dello scorso anno”.

Che almeno un pilota nostrano, sebbene non sia Formula Uno, è comunque un risultato che in molti auspicano vista l’attuale penuria.


Altre notizie - Indy / USA
Altre notizie
 

MAGNUSSEN ERA VICINO ALLA INDYCAR, MA ALONSO...

Magnussen era vicino alla Indycar, ma Alonso...I casi della vita: Alonso fuori gioco per il GP d'Australia e un sostituto di fiducia come un pilota giovane ma sufficientemente esperto per fare il lavoro e non lamentarsi.   Per un "giro" in McLaren nel 2015, insomma, con risultati prevedibilmente imbar...
Più lette:

VETTEL: "PROGRESSI IMPRESSIONANTI"

Vettel: "Progressi impressionanti" “Tutto sommato possiamo davvero essere contenti. Siamo solo alla terza gara e i progressi fatti finora sono...

PIRELLI: DAL 2017 UNA F1 "PLUS"

Pirelli: dal 2017 una F1 "plus"Non è esagerato parlare di rivoluzione per tracciare i contorni della Formula 1 della prossima stagione. I...

ROMBA IL NUOVO MILWAUKEE-EIGHT

Romba il nuovo Milwaukee-EightIn primo luogo Harley-Davidson ridefinisce i propri standard in termini di motorizzazione. Si chiama Milwaukee-Eight il nono...

F.E: A DONINGTON IL NUOVO RECORD DELLA PISTA

F.E: a Donington il nuovo record della pistaArriva già nella seconda giornata di test collettivi il nuovo record di pista di Donington per quanto riguarda le...

IL CAT LUNA ROSSA AC72 AL MUSEO DELLA SCIENZA DI MILANO

Il cat Luna Rossa AC72 al Museo della Scienza di MilanoIl catamarano ad ala rigida AC72 “Luna Rossa”, finalista delle regate di selezione degli sfidanti della 34^...

ROBORACE PRESENTA IL DEVBOT

In un bellissimo video apparso oggi su YouTube, ecco la cosiddetta "development car" che gli organizzatori di Roborace stanno mettendo a punto per lanciarsi nelle competizioni a guida...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Settembre 2016.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI