VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Mercoledì 4 Marzo 2015
INDY / USA
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

INDY / USA

Indy500, Alesi ci sarà

Superato il terzo step. È giunta l'autorizzazione per la "500 Miglia" di Indianapolis
15.05.2012 08:40 di Renato Chieppa  articolo letto 952 volte
Jean Alesi nell'abitacolo della monoposto con cui correrà l'Indy500
Jean Alesi nell'abitacolo della monoposto con cui correrà l'Indy500

Buona la terza. Jean Alesi è riuscito nell’impresa di iscriversi alla “500 Miglia” di Indianapolis, superando così lo scoglio del Rookie Orientation Program, barriera che vedeva ai nastri di partenza anche il collega Rubens Barrichello.

A due settimane dall’affascinante classica sull’ovale statunitense l’ex pilota di Formula Uno (ora 48enne) ha quindi completato il terzo step, quello che prevedeva di superare la media di 210 mph per ben 15 giri.

Il francese, al volante di una Dallara mossa dal propulsore Lotus, è infatti riuscito a conquistare l’autorizzazione, rimane ora per lui la sfida di restare nel 105% del leader. Buono però l’apporto dato dal suo team, il Fan Force United, capace di sbrogliare la “matassa” motore in tempi rapidi. Importante anche l’aiuto di Buddy Lazier al “novello” pilota: il vincitore del 1996 è stato infatti prodigo di consigli.

Quando sbuchi dal tunnel e riemergi dentro questa specie di gigantesco San Siro da 450 mila spettatori la cosa si fa seria. Se pensi alle velocità che raggiungi, se vedi le curve senza un gran banking e dunque vere, allora dici: meno male che mi fanno fare questa prova. Devi prendere queste giornate come la preziosa possibilità di fare esperienza” , questo è quanto aveva dichiarato il commentatore F1 della Rai alla Gazzetta dello Sport qualche giorno fa.

Prossimo ostacolo per l’ex Ferrari saranno infatti le qualifiche, sebbene lo stesso abbia chiarito : “Non sono venuto solo per partecipare. Lotterò per fare una bella figura “.


Altre notizie - Indy / USA
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

VETTEL AL TERMINE DEI TEST A MONTMELÒ

Barcellona - Così si è espresso il tedesco, prima guida della Ferrari, al termine dei test in Catalogna,...

ANTICIPAZIONI SULLA MCLAREN HONDA MP4-30

La vettura che sarà dotata della nuova Power Unit Honda è stata progettata grazie al contributo dell'ex...

695 BIPOSTO: UTILITARIA DA RECORD PER ROSSI E LORENZO

«La partnership fra Abarth e Yamaha nasce da una serie di valori condivisi - afferma Marco Magnanini, responsabile EMEA...

RUMORS INSISTENTI PER UNA APPLE ICAR ELETTRICA

Come sempre accade quando si parla di nuovi prodotti Apple, notizie e rumors si diffondono in rete con grande...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

UN VIDEO SIMULA IL MISTERIOSO INCIDENTE DI ALONSO

Da YouTube vi proponiamo una interessante video ricostruzione digitale dell'incidente di Alonso, ancora avvolto nel...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 4 Marzo 2015.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.