VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Giovedì 28 Maggio 2015
FORMULA 1
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

FORMULA 1

Webber: "McLaren più forti? Presto per dirlo"

Il pilota australiano non vede un dominio assoluto da parte del team motorizzato Mercedes

29.03.2012 17:00 di Renato Chieppa  articolo letto 300 volte
Mark Webber non vede un divario così marcato fra McLaren ed il resto della Formula Uno
Mark Webber non vede un divario così marcato fra McLaren ed il resto della Formula Uno

A pochi giorni dal diluvio di Sepang torna a parlare Mark Webber. L’australiano della Red Bull, consono dei problemi che affliggono anche la RB8 in questo inizio di stagione, ha comunque collezionato due quarti posti.

Positività quindi per il 35enne che ammette:“Sono soddisfatto di come ho iniziato la stagione, anche se il mio team non è stato così forte come negli ultimi due anni. Devo però  dire che i due Gran Premi  disputati non hanno dato un’indicazione netta sulla gerarchia delle forze. Alcune squadre, vedi Mercedes e Lotus, hanno mostrato un ritmo sostenuto ma, in proporzione, non sono riuscite a tradurlo in risultati. Ciò può succedere quando bisogna fare ancora dei miglioramenti“.

Il margine dalla McLaren è alto, però sia lui che Vettel hanno tutto il potenziale per rispondere (podio su podio) alla coppia Button-Hamilton. Fra l’altro di sviluppi se ne sono già visti nell’ultimo weekend, come ricorda l’ex Minardi:“Non penso di aver avuto un cattivo inizio. Ho buone sensazioni sulla macchina e credo che in Malesia sia stato fatto un passo avanti in termini di prestazioni. Ora abbiamo alcuni giorni per migliorare il quadro, in vista degli impegni di Cina e Bahrain“.

La fanfara suona la carica per la scuderia di Milton Keynes, il “colonnelloChris Horner è pronto a spiegare le sue truppe: fra meno di 20 giorni si tornerà sul campo di battaglia contro le "nemiche" Frecce d’Argento.


Altre notizie - Formula 1
Altre notizie
 

MAGNUSSEN ERA VICINO ALLA INDYCAR, MA ALONSO...

Magnussen era vicino alla Indycar, ma Alonso...I casi della vita: Alonso fuori gioco per il GP d'Australia e un sostituto di fiducia come un pilota giovane ma sufficientemente esperto per fare il lavoro e non lamentarsi.   Per un "giro" in McLaren nel 2015, insomma, con risultati prevedibilmente imbar...

VETTEL: "PROGRESSI IMPRESSIONANTI"

Vettel: "Progressi impressionanti" “Tutto sommato possiamo davvero essere contenti. Siamo solo alla terza gara e i progressi fatti finora sono...

AL GP CINA STRATEGIA GOMME A DUE SOSTE "SOFT-SOFT-MEDIA"

Al GP Cina strategia gomme a due soste "soft-soft-media"Shangai - Questa l'analisi tecnica di Pirelli sugli pneumatici: Lewis Hamilton ha conquistato la sua seconda...

AD APRILE LA NUOVA XV950 RACER DI YAMAHA

Ad aprile la nuova XV950 Racer di Yamaha“Inspired by the past, built for the future” definisce alla perfezione l’essenza di ogni modello Yamaha...

A MIAMI DEBUTTA LIUZZI, MA LA MACCHINA CONSUMA TROPPA ENERGIA

A Miami debutta Liuzzi, ma la macchina consuma troppa energiaDelusione per il team Trulli, con Jarno e Tonio per la prima volta insieme nello stesso team, dopo essersi affrontati per...

IL CAT LUNA ROSSA AC72 AL MUSEO DELLA SCIENZA DI MILANO

Il cat Luna Rossa AC72 al Museo della Scienza di MilanoIl catamarano ad ala rigida AC72 “Luna Rossa”, finalista delle regate di selezione degli sfidanti della 34^...

AUDI RS 6 AVANT, UN CORTOMETRAGGIO D'AUTORE

Audi RS 6 Avant, un cortometraggio d'autoreLa stagione dello sci va a concludersi e Audi ci invita a tornare il prossimo inverno con un cortometraggio dalle...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 Maggio 2015.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.