Dalle prestazioni agli sponsor: la Sauber spera

Peter Sauber "Questi risultati possono aiutarci a trovare nuovi partner commerciali". L'ad Kaltenborn "Queste performance mostrano al mondo chi siamo"
 di Renato Chieppa  articolo letto 508 volte
La Sauber C31, autentica rivelazione di questo inzio del 2012
La Sauber C31, autentica rivelazione di questo inzio del 2012

L’ottimismo in casa Sauber è ai massimi livelli dopo il miglior risultato di sempre riscosso dalla squadra in Malesia. Questa performance potrà quindi aiutare il team svizzero a rafforzare la propria situazione finanziaria: infatti, visti i costi elevati della Formula Uno attuale, non è mistero che un po’ tutti i team medio-piccoli, compreso quello di Peter Sauber, affrontino un momento difficile.

Il podio conquistato da Sergio Perez a Sepang potrebbe pertanto accelerare il concretizzarsi di nuove sponsorizzazioni, alla luce dei colloqui avuti con diversi potenziali sponsor negli scorsi mesi da parte da parte dei vertici della scuderia di Hinwil.

"Ci sono un sacco di squadre che hanno problemi finanziari - ha spiegato il team principal ad Autosport.com -. Ciò è normale in questo mondo. Sicuramente però i buoni risultati ottenuti nelle prime due gare ci possono aiutare a trovare nuovi partner".

Sull’argomento ha inoltre detto la sua l’amministratore delegato Monisha Kaltenborn: “Speriamo che la gente noti questi risultati e ci dia fiducia. Siamo consci delle le nostre capacità: tutto ciò che è stato finora, dai test invernali ai risultati in gara, dimostra al mondo intero quanto di buono si faccia da queste parti”.