VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Sabato 20 Dicembre 2014
FORMULA 1
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

FORMULA 1

A Montreal la miglior griglia 2012 per Ferrari

10.06.2012 17:55 di Redazione - The Racing Tribune  articolo letto 480 volte

Dopo essersi qualificati in quinta e settima posizione due settimane fa a Monaco, Fernando Alonso e Felipe Massa si sono assicurati nelle qualifiche di ieri pomeriggio rispettivamente la terza e la sesta posizione nella griglia del Gran Premio del Canada. Mettendo da parte la partenza in prima fila, dalla seconda posizione, del pilota spagnolo nella propria gara di casa a Barcellona, questo risultato rappresenta la migliore prestazione complessiva in qualifica della Scuderia. Si confermano quindi i progressi della F2012, oltre ai segni, già visti sulle strade del Principato, del ritorno in forma di Felipe. Tra poche ore sapremo se tutto il duro lavoro compiuto in questo fine settimana si tradurrà in un ottimo risultato nel Gran Premio del Canada.

Nell’ultima parte delle qualifiche, la battaglia tra i dieci piloti più veloci si è rivelata un avvincente spettacolo per il sempre entusiasta pubblico di Montreal, con i primi otto piloti sulla griglia di partenza racchiusi nello stesso secondo. Rispetto ad alcune gare fa, quando riuscire a entrare nella Q3 risultava difficile per la coppia Ferrari, costringendo talvolta a sacrificare gomme nuove da usare in gara per potersi assicurare una posizione ragionevole al via, questa volta Fernando è stato un vero e proprio contendente per la pole position. Felipe, invece, si è arrabbiato con se stesso per aver lasciato in pista qualche decimo quando ha perso il posteriore della sua monoposto, rimanendo insoddisfatto per la sesta posizione conquistata. Sebbene i lunghi rettilinei, insieme al DRS e al KERS, fan sì che il sorpasso sia una manovra comune su questa pista, partire dalle prime file è sempre un grande valore aggiunto su un tracciato che vede spesso incidenti imprevisti nei primi giri, generalmente a centro gruppo, e che solitamente richiedono l’intervento della Safety Car.

Rispetto a Fernando, i due piloti che avranno una migliore visuale dell’allungo che porta alla prima curva sono Sebastian Vettel, autore della pole position per la Red Bull Racing, e Lewis Hamilton, secondo al volante della McLaren. Fernando condividerà la seconda fila con il vincitore del GP di Monaco, Mark Webber con la Red Bull, mentre Felipe si troverà all’esterno di Nico Rosberg, quinto con la Mercedes.

Per le 70 tornate di gara da portare a termine sul Circuit Gilles Villeneuve si prevedono ancora caldo e sole. Come sempre, la chiave della corsa sarà la strategia adottata in funzione del comportamento degli pneumatici. Già a Monaco si era notato come le Soft e le Super Soft registrassero un degrado inferiore a quello previsto. Con le stesse mescole a disposizione, discorso simile su questa pista: ecco perché la prima parte delle qualifiche si è rivelata piuttosto caotica, con 24 piloti in grado di compiere diversi giri per run prima di essere costretti a montare un nuovo treno di gomme, rendendo di fatto la pista piuttosto affollata.


Altre notizie - Formula 1
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.