theracingtribune.it
Mercoledì 23 Aprile 2014
EDITORIALE
RIUSCIRÀ MARQUEZ HA CONQUISTARE IL MONDIALE MOTOGP A MOTEGI?
  
  

Daily Network
© 2014
EDITORIALE

I numeri da record che Vettel può infrangere

07.12.2011 09:44 di Alex D'Agosta  articolo letto 489 volte
Sebastian Vettel. Credit:Getty Images/Red Bull Content Pool
Sebastian Vettel. Credit:Getty Images/Red Bull Content Pool

Il giovane tedesco, che si è laureato per la seconda volta campione del mondo di Formula 1 nella stagione 2011 ha in mano parecchie opzioni per scrivere a grandi lettere il suo nome nella storia di questo sport.

Tanti record che fino a poco tempo fa sembravano irraggiungibili, infatti, sono potenzialmente alla sua portata. Chiaro, dipenderà dalla sua tenacia e sopratutto dal livello delle macchine che guiderà in relazione alla concorrenza, che non starà certo per il terzo anno di fila a guardare dal muretto.

E i contendenti al titolo, fra l'altro, pare non saranno più solo McLaren e Ferrari, in quanto è previsto un avvicinamento quantomeno alla zona podio del team ufficiale Mercedes, che ormai è giunto alla maturità che Brawn desiderava già nel 2011.

Vettel, quindi, nelle prossime stagioni avrà in mente questi numeri da battere:

- Leadership: se facesse il suo terzo anno consecutivo al comando di un mondiale, sarebbe record. E' infatti in testa alla classifica iridata da 20 gare di fila. Il record di questa categoria è di Schumi, che è stato saldamente al comando della vetta per 37 gare di fila. Qui Sebastian avrà parecchio da sudare!

- Punteggio assoluto: Sebastian ha 773 punti in carriera, Schumi 1517. Il record è alla portata, ma è anche vero che oggi una vittoria vale una volta mezzo di più di pochi anni fa, quindi non è da solo un valore direttamente confrontabile. E comunque è ancora distante.

- Podi: il campione tedesco della Red Bull Racing è arrivato a 30, Schumacher è a 154. Se ne riparlerà fra molti anni.

- Vittorie con lo stesso team: per ora Vettel è a 20, Schumi con Ferrari è arrivato a 72 successi

- Vittorie totali: Vettel ne conta 21 (la prima, indimenticabile, a Monza con la Toro Rosso), Schumi è a 91. Ma Vettel vanta 21 vittoria su 80 partenza, e quindi nel rapporto fra Gp vinti e disputati potrà guadagnarsi la supremazia

- Titoli Mondiali: questo è ovviamente il punto più difficile. Schumacher è arrivato a 7, di cui cinque di fila. 4 in-a-row era il record di Fangio. Anche qui il ragazzino dovrà faticare parecchio.

 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

LA F1 NON È LA REPUBBLICA DELLE BANANE. E LA FERRARI PIANGE AMARO

Solo tre gare e già la situazione sembra compromessa anche per il 2014, perfino peggio rispetto agli inizi degli ultimi anni, quando la Red Bull, presto o tardi, prendeva il largo.  La primavera è purtroppo infatti già amara come i risultati delle ros...

MINARDI: "COSA NASCONDE IL CAPPELLO MAGICO DI VETTEL E NEWEY?"

Aspettando di vivere il Gran Premio di Korea, quattordicesima tappa del Mondiale di Formula 1, voglio tornare con la mente e ...

IL RECORD VELOCISTICO È A SHANGHAI, NONOSTANTE L'ACQUA

 Nel corso delle qualifiche per il GP di Cina, sabato scorso, Valtteri Bottas ha raggiunto con la sua Williams l’i...

ALLA C E ALLA GLA IL DESIGN TROPHY DI AUTO ZEITUNG

I lettori della rivista specializzata “Auto Zeitung” per ben tre volte hanno decretato il successo del design Ste...

A PECHINO L'ANTEPRIMA MONDIALE LEXUS NX

Lexus svelerà al prossimo Salone di Pechino il nuovo crossover NX Hybrid.  Sviluppato sul concept LF-NX, NX Hy...

IL MUSEO FERRARI INAUGURA LE NUOVE STRUTTURE

Il prossimo 11 aprile verranno inaugurate a Maranello le nuove strutture per l’accoglienza turistica, del piazzale...

MAST WALK, UNA NUOVA MANIA?

Come non ammirare Alex Thomson, provetto navigatore oceanico, sia per la trovata che per la realizzazione? Insomma, la str...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Aprile 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy