VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Domenica 21 Dicembre 2014
EDITORIALE
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

I numeri da record che Vettel può infrangere

07.12.2011 09:44 di Alex D'Agosta  articolo letto 702 volte
Sebastian Vettel. Credit:Getty Images/Red Bull Content Pool
Sebastian Vettel. Credit:Getty Images/Red Bull Content Pool

Il giovane tedesco, che si è laureato per la seconda volta campione del mondo di Formula 1 nella stagione 2011 ha in mano parecchie opzioni per scrivere a grandi lettere il suo nome nella storia di questo sport.

Tanti record che fino a poco tempo fa sembravano irraggiungibili, infatti, sono potenzialmente alla sua portata. Chiaro, dipenderà dalla sua tenacia e sopratutto dal livello delle macchine che guiderà in relazione alla concorrenza, che non starà certo per il terzo anno di fila a guardare dal muretto.

E i contendenti al titolo, fra l'altro, pare non saranno più solo McLaren e Ferrari, in quanto è previsto un avvicinamento quantomeno alla zona podio del team ufficiale Mercedes, che ormai è giunto alla maturità che Brawn desiderava già nel 2011.

Vettel, quindi, nelle prossime stagioni avrà in mente questi numeri da battere:

- Leadership: se facesse il suo terzo anno consecutivo al comando di un mondiale, sarebbe record. E' infatti in testa alla classifica iridata da 20 gare di fila. Il record di questa categoria è di Schumi, che è stato saldamente al comando della vetta per 37 gare di fila. Qui Sebastian avrà parecchio da sudare!

- Punteggio assoluto: Sebastian ha 773 punti in carriera, Schumi 1517. Il record è alla portata, ma è anche vero che oggi una vittoria vale una volta mezzo di più di pochi anni fa, quindi non è da solo un valore direttamente confrontabile. E comunque è ancora distante.

- Podi: il campione tedesco della Red Bull Racing è arrivato a 30, Schumacher è a 154. Se ne riparlerà fra molti anni.

- Vittorie con lo stesso team: per ora Vettel è a 20, Schumi con Ferrari è arrivato a 72 successi

- Vittorie totali: Vettel ne conta 21 (la prima, indimenticabile, a Monza con la Toro Rosso), Schumi è a 91. Ma Vettel vanta 21 vittoria su 80 partenza, e quindi nel rapporto fra Gp vinti e disputati potrà guadagnarsi la supremazia

- Titoli Mondiali: questo è ovviamente il punto più difficile. Schumacher è arrivato a 7, di cui cinque di fila. 4 in-a-row era il record di Fangio. Anche qui il ragazzino dovrà faticare parecchio.

 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.