ALMS, Chrysler annuncia il ritorno della Viper

La rinnovata SRT tornerà a correre nel campionato Endurance in estate
 di Renato Chieppa  articolo letto 768 volte
La Viper SRT in versione sportiva e stradale
La Viper SRT in versione sportiva e stradale

Entro la fine dell'anno la Chrysler tornerà all’attività agonistica. Ad annunciarlo il brand di Auburn Hills in occasione della presentazione del nuovo programma di corsa per la Viper SRT nell’American Le Mans Series.

Kuno Wittmer, Dominik Farnbacher e Marc Goossens saranno i piloti che condurranno la SRT GTS-R, auto progettata e costruita in collaborazione con la Riley Technologies.

Correre è un aspetto significativo dell’illustre storia della Viper non solo grazie alle vittorie – ha commentato il Ceo del Gruppo Ralph Gilles -, ma anche grazie allo sviluppo delle vetture stradali. La SRT 2013 darà prova di ciò. Quest’estate, grazie al nuovo team ed al lancio della GTS-R, intendiamo scrivere nuovi capitoli della nostra storia sportiva”.

Per la GTS-R si tratterà di un nuovo debutto in gara dopo quello del 1996, un evento che anche il presidente dell’ALMS Scott Atherton ha voluto sottolineare: “Non credo si possa sottovalutare il ritorno della Viper SRT a certi livelli. Il Gruppo Chrysler ha una lunga storia fatta di successi nella nostra serie. Non avremmo potuto sperare di meglio: il ritorno del marchio, la nuova vettura, stradale e da competizione, è un ottimo modo per rientrare nell’Endurance”.