VERSIONE MOBILE
theracingtribune.it
Sabato 20 Dicembre 2014
BUSINESS
CHI CONQUISTERÀ LA POLE POSITION DEL GP ARAGÒN?
  
  
  
  
  
  
  

BUSINESS

Renault prolunga con Williams fino al 2013

31.05.2012 14:08 di Davide Giampetruzzi  articolo letto 806 volte

La Renault e la Williams hanno appena  ufficializzato un accordo biennale per la fornitura dei motori. La scuderia di Grove allo stato attuale utilizza motori cosworth. Per ora biennale, il patto potrebbe anche essere prolungato sino al 2014 quando entreranno in scena i tanto discussi motori V6 turbo.

Oltre alla fornitura dei motori, la nuova alleanza tra le due scuderie, include diverse altre interessanti opportunità di business e di marketing. E’ bene ricordare come lo stesso binomio, nel decennio tra il 1987 e il 1997 (nel ’92 con Naigell Mansell, nel ’93 con Prost, nel ’96 con Damon Hill e nel 1997 con Jacques Villeneuve, mentre nel ’94 il titolo costruttori arrivò grazie a Michael Schumacher)  ha portato alla conquista di 4 titoli piloti e cinque Costruttori.

“Renault resta in Formula Uno per ottenere successi e la partnership con la Williams si propone di aggiungere altri risultati a quelli ottenuti negli ultimi anni con le nostre squadre partner – ha affermato il presidente di Renault Sport F1 Bernard Rey -. Dal 2012 in poi il fatto che avremo quattro soci ci mette davanti ad altri costruttori in termini di quota di mercato e fuori pista ci permetterà di utilizzare la Formula Uno come una piattaforma di marketing per la nostra casa madre”. “Siamo felici ed eccitati dalla nostra nuova partnership con Renault - aggiunge il team principal Frank Williams -. Questo accordo riunisce il team di F1 con una importante casa automobilistica e completa il nostro nuovo rapporto con Jaguar. Allo stesso tempo, siamo grati a Cosworth: sono stati un partner leale e affidabile sia dentro che fuori la pista per gli ultimi due anni. Il nostro rapporto precedente con Renault ha portato tanti successi ma non permetteremo a noi stessi di soffermarci troppo sul passato. Dobbiamo guardare al futuro e continuare a ricostruire la nostra reputazione in pista e l’annuncio di oggi ci aiuterà a farlo”.


Altre notizie - Business
Altre notizie
 

HA VINTO HAMILTON O PERSO ROSBERG?

Abu Dhabi, solo poche sbavature: un barbecue della disgraziatissima Lotus di Maldonado e il guasto di Rosberg, che ha deciso l’esito mondiale. Per fortuna, nessun incidente o safety car. Ma un dubbio aleggerà a lungo su questo appuntamento finale del 2014: ha vinto l...

GP ABU DHABI: LE PAGELLE

Lewis Hamilton, nell’ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, trionfa e si laurea Campione del Mondo. Sul...

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO F1 PER IL 2015

Il consiglio Mondiale della Fia ha diramato, nella giornata di ieri, alcune modifiche al regolamento tecnico e sportivo per...

LA WILLYS INTERLAGOS RIVIVE IN 110 ESEMPLARI

Bologna -  La Fabbrica Italiana Automobili Maggiora ha voluto ridare vita al celebre marchio brasiliano...

GRIMSEL: DALLA SVIZZERA, DA 0 A 100 IN 1,7"

"Grimsel" è il nome di una vettura monoposto a propulsione elettrica realizzata da studenti...

LA STORIA DELLA MINI AL MUSEO BMW

Monaco di Baviera. A partire dal 27 novembre 2014, MINI  sarà al centro dell’attenzione in una mostra...

IL CRASH DI VESTAS WIND SUL REEF DURANTE LA VOR

Con il rientro a Mauritius dell'equipaggio naufragato su un reef corallino isolato in mezzo all'Oceano Indiano,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 Dicembre 2014.
   Editore: Alex D'Agosta Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.